IDHEA

​​Studio di Psicologia e

Psicoterapia Integrativa Relazionale

 

17/02/2016, 18:54



Cosa-è-il-"gruppo-di-psicoterapia-relazionale-integrativa"


  Il gruppo di "psicoterapia relazionale integrativa" è una



alternativa alla terapia individuale, molto efficace e anche più economica. E’ adatto per gli adulti con particolari problemi, e non è indicato per tutti. Col gruppo si può rispondere a chi ha problemi di depressione, difficoltà a gestire emozioni quali la timidezza o forti rabbie, l’affiatamento con gli altri o difficoltà come la chiusura o la rigidità. E’ adatto a chi si gioverebbe di condividere un senso di accoglienza da parte degli altri, per ricevere fiducia e sostegno, e nello stesso tempo imparare a restituire tutto ciò.
Non è indicato nei problemi in cui la persona si sente molto stressata e condizionata dai soli propri problemi, per cui si richiede un’attenzione esclusiva per se stessi, o a chi ha forti difficoltà nei processi del pensiero.
In realtà dalla terapia individuale, anche se non conclusa, si può accedere e continuare con quella in gruppo.
Il gruppo integrativo relazionale, favorisce
l’esprime se stessi,
l’essere capiti,
l’accrescimento delle relazioni emotive con gli altri.
Nel contempo rafforza il senso di sè e la propria identità. Nel gruppo si impara ad essere empatici e ad apprezzare le prospettive e i sentimenti degli altri. Attraverso le emozioni e le percezioni condivise, le vecchie esperienze (di negligenza e traumatiche) possono essere integrate per mezzo delle attuali relazioni, che "sono individuali in un modo unico e simultaneamente relazionali in un modo unico" (R. Erskine, 2009). Per cui nel gruppo si si crea "un posto che appartiene soltanto a nessuno in particolare e tuttavia appartiene a ciascuno e a tutti - un luogo di relazione creativo" (op. cit.)

Un principio guida del funzionamento del gruppo è il Rispetto per l’integrità di ciascuna persona. Attraverso il rispetto, la gentilezza e la compassione, ciascun membro del gruppo stabilisce una relazione interpersonale che fornisce conferma all’integrità degli altri.
E’ attraverso le relazioni di interessamento coinvolte che lo stress può essere prevenuto, il trauma guarito e gli effetti delle negligenze diminuiti.

Le regole del gruppo.
Il gruppo è composto da un massimo di 8 membri più il terapeuta. Gli incontri sono settimanali e durano 2,5 ore  complessivamente.
C’è possibilità di accedervi man mano che rimangono posti vacanti.
Ci sono anche delle premure e accordi tra i membri, per esempio
la riservatezza,
la frequenza regolare e puntuale,
l’impegno verso se e gli altri.

Prima di accedervi sono necessari uno o più colloqui individuali col terapeuta per valutare se il problema presentato sia adeguato ad essere affrontato attraverso il lavoro di gruppo.


1
Create a website